अबिधानमाला

abidhānamālā


abidhānamālā-, sf. “collana di parole” dizionario

IAST devanāgarī traduzione riferimento
dakṣinā दक्षिना sf. vacca prolifica, vacca da latte; onorario, dono al sacerdote officiante (in origine una vacca); donazione al sacerdote; dono, donazione a; b
dakshināvat दक्स्हिनावत् agg. che offre doni sacrificali; ricco di ricompense sacrificali a
dadhyac दध्यच् N. di un mitico ṛṣi o sacrificatore a
damunas- दमुनस् sm. fuoco, agni a
damūnas- दमूनस् agg. che appartiene a, consacrato, devoto o caro alla casa e alla famiglia, agni a
daśagva- दशग्व N. di un aṅgiras a
dasma- दस्म agg. che compie atti meravigliosi, straordinario (RV) 1
dānastuti दानस्तुति sf. , elogio della liberalità; N. di un tipo di inno a
dāś- दाश् servire, onorare un dio con; offrire, donare a, concedere, accordare, dare 1
dās- दास् agg. ifc. m. nom. pl. di da-, che dà, che accorda, che concede, che offre, che effettua, che compie, che produce 1
didhyānāḥ दिध्यानाः priant - (Bergaigne) a
divispṛś दिविस्पृश् agg. che tocca, che raggiunge il cielo a
diś- दिश् sf. direzione, punto cardinale 1
dhīti- धीति sf. visione, intuizione, pensiero, riflessione, intenzione, devozione, preghiera 1
duḥkha- दुःख agg. a disagio, inquieto, spiacevole, sgradevole; sn. scomodità, disagio, ansia, dolore, tristezza, difficoltà 1
dūra दूरे agg./avv., distante, remoto, lontano, molto lontano 1
dṛś- दृश् vb.(forme del pres. dalla rad. √paś-), vedere, scorgere, osservare, guardare, considerare 1
deva- देव √div-, agg. celeste, divino; sm. divinità, dio; pl. dèi come creature celestiali o risplendenti (viśvedeva “tutti gli dèi” RV);
Colui che risplende, essere luminoso (sura); essere angelico, divinità; princiopi divini reggenti della manifestazione e di carattere universale personificato; principi funzionali nell’ambito dell’individualità grossolana e sottile. Talora designa direttamente il brahman, l’ātman. (Par.)
1;2;3; 3
devaja- देवज agg. nato da dio, divino (detto di un sāman) a
devajuṣṭa- देवजुष्ट piacevole agli dei 1
devayat- देवयत् agg. che è al servizio degli dèi, religioso 1
deveddha- देवेद्ध agg., accedo dagli Dei (agni) a
deha- देह sm. corpo, corpo fisico 1
dyut- द्युत् vb. cl. 1 Ā, brillare, essere luminoso o brillante; caos. rendere luminoso, illuminare, irradiare; far apparire, rendere chiaro o manifesto —> vidyut- a
druh द्रुह् agg. che danneggia, che nuoce a, ostile; sm. sf. colui o colei che ferisce, antagonista, avversario, demone; sf. danno, offesa, insulto a