ṛgveda X, 166



5 versi, metro anuṣṭubh, ad eccezione del 5º, mahāpaṅkti



यो॒ग॒क्षे॒मं व॑ आ॒दाया॒हं भू॑यासमुत्त॒म आ वो॑ मू॒र्धान॑मक्रमीं ।
अ॒ध॒स्प॒दान्म॒ उद्व॑दत मं॒डूका॑ इवोद॒कान्मं॒डूका॑ उद॒कादि॑व ॥

yogakṣemám va ādā́yāhám bhūyāsamuttamá ā́ vo mūrdhā́namakramīm|
adhaspadā́nma údvadata maṇḍū́kā ivodakā́nmaṇḍū́kā udakā́diva ||5||

yogakṣemam ǀ vaḥ ǀ ādāya ǀ aham ǀ bhūyāsam ǀ uttamaḥ ǀ ā ǀ vaḥ ǀ mūrdhānam ǀ akramīm ǀ
adhaḥ ǀ padāt ǀ me ǀ ut ǀ vadata ǀ maṇḍūkāḥ-iva ǀ udakāt ǀ maṇḍūkāḥ ǀ udakāt-iva ǁ

Traduzione di Valentino Papesso
Impadronitomi (ādāya) della vostra (vaḥ) attività e del vostro (vaḥ) riposo (yogakṣemam), possa io (aham) essere (bhūyāsam) [a voi] superiore (uttamaḥ). Io camminai (akramīm) sulla vostra testa (mūrdhānam). Stando sotto (adhaḥ) ai miei piedi (padāt) parlate (vadata), come (iva) rane (maṇḍūkāḥ) dall’acqua (udakāt), come (iva) rane (maṇḍūkāḥ) dall’acqua (udakāt).

Traduzione di Jamison-Brereton
Having taken for myself your yoking up [=war] and your peace, might I become the highest. I have trampled on your head. From beneath my feet, lift up your speech to me, like frogs from the water, like frogs from the water.


yogakṣemam = sm. acc. sg. di yogakṣema-, sicurezza o possesso sicuro di ciò che si è ottenuto, il tenere al sicuro la proprietà, benessere, prosperità, averi, sostentamento (RV)
vaḥ = pron. acc. pl. forma atona di tvam, voi, vostra
ādāya = vb. cl. 3, P. Ā, ger. avendo preso; prep. con, insieme con(AV). ;
aham = pron. nom. s. di aham-, io
bhūyāsam = vb. cl. 1 benedettivo di √bhū-, diventare, essere, sorgere, nascere, esistere, vivere, stare, sopportare, accadere, succedere (spesso usato con i participi e con altri nomi verbali per forme verbali perifrastiche);
uttamaḥ = sm. nom. sg. di uttama-, il più elevato, il più alto; 2. principale, migliore, eccellente (RV; AV);
ā = prep. 1. presso, vicino a, fino a (davanti a vb. o con acc.), (RV)
vaḥ = pron. acc. pl. forma atona di tvam, voi, vostra
mūrdhānam = sm. acc. sg, di mūrdhan-, fronte, testa in generale, cranio, (fig.) parte più alta o prima parte di qualsiasi cosa, cima, punta, sommità, fronte (di battaglia), cominciamento, inizio, principio. capo (riferito a persone). (RV);
akramīm = vb. cl. 1 P. Ā. aor. atemat. di kram- , camminare, andare, dirigersi, avvicinarsi (RV; AV; TS)

adhaḥ = avv. 1. sotto, in basso, nella regione inferiore, sotto, al di sotto (acc., gen. e abl.)
padāt = sm. acc. pl. di pada-,
me = pron. forma atona gen. sg. di aham, di me ;
ut = ptc. pref. 1. (implicante superiorità di luogo, rango, posizione o potere) su, verso l’alto, sopra, al di sopra;
vadata = vb. cl. 1, 2ª p. pl. imp. pres. di √vad-, parlare, dire, esprimere, riferire, parlare con;
maṇḍūkāḥ = sm. nom. pl. di maṇḍūka-, rana
iva = avv. 1. così, allo stesso modo; 2. come se fosse, come se
udakāt = sn. abl. sg. di udaka-, acqua (RV; AV)
maṇḍūkāḥ = sm. nom. pl. di maṇḍūka-, rana
udakāt = sn. abl. sg. di udaka-, acqua (RV; AV)
iva = avv. 1. così, allo stesso modo; 2. come se fosse, come se

< >