Galimatias

galimatias vediche

Published: Jul 13, 2020 by

Le “galimatias” vediche !

Leggendo l’“Histoire de la langue sanskrite” di Louis Renou, mi imbatto in questo interessante passaggio:

“Lo scrupolo di esprimersi per mezzo di enigmi o almeno in un linguaggio “velato” - quello che sarà poi designato dalle parole pári-hval- (1) e saṃdhāvacana (2) - ha contribuito in molti passaggi a creare parole dal duplice significato, immagini invertite, sovrapposte, in breve ciò che è stato chiamato da Abel Bergaigne, guardando le cose dall’esterno, le “galimatias“(3) vediche.”

Le galimatias quindi, questo discorso confuso e imbrogliato, così battezzato da Bergaigne, forse con ironia o disperazione, mascherano il vero significato di molti inni vedici.

Bergaigne definisce galimatias nel suo “Manuel pour étudier le sanscrit védique”. Afferma che in presenza di un discorso apparentemente senza senso,”puro galimatias” appunto, l’unica cosa da fare è tradurre parola per parola, e, dico io, rassegnarsi e immergersi nel suono.

Ecco un esempio citato da Bergaigne nel suo “Manuel”:

ṛgveda, VI,59,6 indrāgnī apādiyam pūrvāgātpadvatībhyaḥ ǀ hitvī śiro jihvayā vāvadaccarattriṃśatpadā nyakramīt ǁ

Ed ecco la traduzione dei Brereton-Jamison: Indra and Agni, this footless one here [=Dawn] has gone in front of the footed ones [=cows?]. While (this one [=Agni],) having left his head behind, constantly chattering with his tongue, goes wandering, (this one [=Indra?]) has trodden down thirty with his foot.

E quella di Geldner:

Indra und Agni! Fußlos ist sie noch vor den fußbegabten (Kühen) gekommen. Während (Agni) ohne Haupt mit der Zunge laut redend wandelt, hat (Surya) die dreißig Schritte angetreten.

Insomma, si parla di Indra senza piedi che arriva davanti a chi di piede è dotato. Agni invece è senza testa, ma parla con la lingua e fa trenta passi.

1- pari-, in giro, attorno, opposto a; hval-, vb. cl. 1 P. andare per una via storta o sbagliata. Quindi girare in giro al vero significato, imboccando una strada tortuosa.

2- saṃdhāvacana-, sn. discorso allusivo

3- galimatias (pr. galimatzià), termine francese di origine incerta, Discorso confuso e imbrogliato, senza capo ne coda, formato di parole senza senso; sproloquio.

Latest Posts

आनन्द

Quante beatitudini umane, una beatitudine di brahman?

Lettura di Oupnek hat
Lettura di Oupnek hat

A seguito del mio post sul Anquetil Duperron, un “Indiana Jons ante litteram” come lo definisce il prof. Paolo Magnone, ho trovato questa interessante presentazione del prof. Magnone di una sua Lettura fatta per le “Letture di Nuovi Classici per il III Millennio in Biblioteca Ambrosiana“.

Grammatica del sanscrito
Grammatica del sanscrito

Ho terminato la traduzione del “concentrato di sanscrito” di Jean Varenne.