काल

ricerche, spunti e annotazioni nel tempo

soma

Ecco come descrive Abel Bergaigne la pianta del soma, estrapolando le informazioni unicamente dai versi del ṛgveda.

ancora agni
ancora agni

Ancora agni. Nel VI,7,4 postato giorni fa agni dà l’immortalità agli dèi.

neti neti

Come si traduce la celebre formula di negazione, citata nella bṛhadāraṇyaka upaniṣad, neti neti?

agni
agni

agni è una figura divina molto importante, non solo per gli uomini, come mezzo di purificazione perché, nel bruciare le impurità, li eleva all’immortalità. Ma anche per le divinità stesse, che pure hanno raggiunto l’immortalità grazie a agni. Rileggendo gli straordinari tre tomi di Abel Bergaigne (sto pubblicando la parte riguardante agni nella sezione di approfondimenti jñānābhyāsa) “La religion védique dans les hymnes du ṛgveda” mi ha colpito questo verso tratto dal maṇḍala VI.7.4 del ṛgveda. Allego pure l’audio tratto dal sito di Aurobindo con la recitazione, convinto che i veda sono soprattutto suono, śabdabrahman!

Traduzione

condivido volentieri un interessante post del prof. Marcello Meli riguardante la traduzione dal sanscrito. È pubblicato nel gruppo Facebook “Impariamo il sanscrito”

Latest Posts

soma

Ecco come descrive Abel Bergaigne la pianta del soma, estrapolando le informazioni unicamente dai versi del ṛgveda.

ancora agni
ancora agni

Ancora agni. Nel VI,7,4 postato giorni fa agni dà l’immortalità agli dèi.

neti neti

Come si traduce la celebre formula di negazione, citata nella bṛhadāraṇyaka upaniṣad, neti neti?